Pontedera – Music Festival. Un fine settimana ricco di appuntamenti

San Miniato – Commento del Sindaco Simone Giglioli sulla nuova crisi in Medio Oriente
20 May 2021
Calcinaia – Ciampi ‘Basta sciacallaggio servono aiuti concreti al settore conciario di Santa Croce’
20 May 2021
Mostra tutti

Pontedera – Music Festival. Un fine settimana ricco di appuntamenti

Un fine settimana ricco di appuntamenti quello dal 21 al 23 Maggio al Pontedera Music Festival 2021, che sancisce una nuova, importantissima, collaborazione: quella con la prestigiosa Accademia Internazionale d’Organo e Musica Antica Giuseppe Gherardeschi – Pistoia.

Una realtà riconosciuta a livello internazionale per lo studio, la pratica, il perfezionamento della musica antica, con sede a Pistoia, e che è punto di riferimento per musicisti di tutto il mondo grazie anche ad una rilevante collezione di organi e strumenti antichi, oggetto di studio e di valorizzazione con numerose iniziative concertistiche e di perfezionamento. La tre giorni di concerti all’interno del Festival si incentrerà sul tornare in contatto attraverso uno scambio di esperienze concertistiche a cura degli allievi delle due Accademie, le quali avranno luogo venerdì 21 presso la Chiesa di S. Ignazio di Loyola a Pistoia e sabato 22 presso l’Auditorium dell’Accademia della Chitarra a Pontedera. Saranno eseguiti brani di musica da camera sia su strumenti moderni che antichi, attraverso un repertorio che spazia da Monteverdi a Frescobaldi grazie alla voce della Soprano Bianca Barsanti, da Blavet a Bach e Scarlatti con protagonisti gli allievi dei corsi di flauto, traversiere e violino, per arrivare alle composizioni per tastiera di Mozart, Beethoven e Schumann eseguiti su pianoforti storici. Il fine settimana sarà un climax crescente di emozioni e condivisione musicale che culminerà con il concerto dell’Ensemble Il Rossignolo al Museo Piaggio, alle ore 19 di domenica 23. Gruppo ormai noto a livello internazionale, attualmente sotto contratto con Sony Classical International, premiato più volte dalla critica e riconosciuto come “una delle eccellenze italiane nel campo della musica antica”, il gruppo formato da Marica Testi (flauto traverso), Martino Noeri (flauto a becco) e Ottaviano Tenerani (clavicembalo) regaleranno al pubblico un concerto dal titolo Les Goûts-réünis un viaggio attraverso le musiche di Antonio Lotti, Marin Marais, Johann Christoph Pepusch, Antonio Vivaldi, Georg Philipp Telemann.

Agli appuntamenti del Venerdì e Sabato sarà possibile partecipare sia in presenza (prenotandosi sul sito e/o inviando una email) che in streaming. Il Concerto del Rossignolo di domenica, invece, sarà fruibile solo attraverso lo streaming in full HD sulla pagina Youtube dell’Accademia.

Il Pontedera Music Festival, giunto quest’anno alla terza edizione, è organizzato dall’Accademia Musicale Pontedera e la Fondazione Piaggio, con la preziosa collaborazione della prestigiosa etichetta discografica fonè, il patrocinio del Comune di Pontedera, e realizzata grazie ai contributi Fondazione Pisa, Unicoop Firenze, Banca Popolare di Lajatico e Vival Banca, grazie ai quali è stato possibile confermare alcune caratteristiche peculiari del Festival: qualità degli artisti di livello internazionale, presenza di musicisti operanti e conosciuti sul territorio della Valdera e il coinvolgimento della cittadinanza e dei giovani.

Per info e prenotazoni: info@pontederamusicfestival.com – cell. 329 4457074

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *