Pisa – Traffico passeggeri a picco per aeroporto Galilei

Volterra – Un ecografo nuovo per l’ospedale
13 May 2021
Pisa – Ridimensionati gli organici dei docenti
13 May 2021
Mostra tutti

Pisa – Traffico passeggeri a picco per aeroporto Galilei

L’accelerazione della campagna vaccinale in corso, le recenti importanti iniziative varate dal Governo Italiano per sostenere e promuovere il turismo nel nostro Paese e gli incoraggianti segnali di dinamismo provenienti dalle compagnie aeree per la stagione estiva, ci fanno guardare con maggiore ottimismo ai prossimi mesi, seppur consapevoli dello scenario ancora particolarmente difficile per l’intero settore aeroportuale”. A parlare, all’indomani dell’approvazione da parte del Consiglio di amministrazione del rendiconto intermedio di gestione al 31 marzo 2021, è il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai, che dunque vede una piccola luce in fondo al lungo tunnel della pandemia che ha messo a dura prova il settore aeroportuale a causa dello stop, o comunque delle forti limitazioni, degli spostamenti.

Nel primo trimestre dell’anno gli effetti dell’emergenza sanitaria e le conseguenti misure restrittive, presenti sia a livello nazionale che internazionale, hanno continuato a influire negativamente sul traffico passeggeri del Sistema Aeroportuale Toscano. Inoltre, i dati di traffico dei primi tre mesi dell’anno sono messi a confronto con quelli del primo trimestre del 2020, periodo nel quale gli effetti della pandemia hanno iniziato a incidere a partire dall’ultima settimana di febbraio. Pertanto, con 75.425 passeggeri complessivamente transitati al 31 marzo 2021, il traffico passeggeri del sistema aeroportuale toscano registra una contrazione del 92,5% rispetto allo stesso periodo del 2020. La Società stima che nel periodo siano stati cancellati oltre10.700 movimenti per una perdita di circa 1,45 milioni di passeggeri (di cui circa 850 mila sullo scalo aeroportuale di Pisa e 600 mila su quello di Firenze).
Il traffico cargo dei primi tre mesi dell’anno, con 3.415 tonnellate di merce e posta trasportate, è in aumento del 6,3% rispetto all’analogo periodo del 2020.

Aeroporto Galileo Galilei 

Il traffico dell’aeroporto di Pisa nel primo trimestre dell’anno ha registrato 63.380 passeggeri con una flessione dell’89,8% rispetto allo stesso periodo del 2020. Nel dettaglio, la contrazione dei passeggeri dei voli internazionali è stata del 94,8% mentre quella dei voli nazionali è stata dell’81,8%. A differenza del periodo pre-Covid, il mercato internazionale rappresenta il 31,8% del traffico totale di linea rispetto al 68,2% del traffico domestico. Il traffico cargo, con 3.382 tonnellate di merce e posta trasportate, registra un incremento del +6,6% rispetto al primo trimestre del 2020.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *