Pisa – La corte Europea di Strasburgo rigetta il ricorso del Logli

Coronavirus – 36 nuovi casi in Valdera
14 April 2021
Toscana – Ex governatore Rossi indagato per falso
14 April 2021
Mostra tutti

Pisa – La corte Europea di Strasburgo rigetta il ricorso del Logli

La Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo ha respinto il ricorso di Antonio Logli sulla condanna definitiva a 20 anni per l’omicidio della moglie Roberta Ragusa.

Alla base del ricorso alcuni presunti avvistamenti della donna, scomparsa nel nulla da Gello nella tra il 13 e il 14 Gennaio del 2012.

La notizia è stata anticipata dal quotidiano Il Tirreno e in merito alla vicenda oggi è intervenuta la criminologa Anna Vagli, che fa parte del pool difensivo di Logli.

“In qualità di consulente del signor Logli, insieme al legale nominato, siamo molto rammaricati di appendere dalla stampa questa notizia  – si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook della criminologa- Tuttavia, all’epoca dei fatti, prospettai al mio assistito tale possibile sviluppo. Erano infatti sorti dubbi circa il rispetto dei termini e dei requisiti formali e sostanziali richiesti per la ricevibilità del ricorso depositato dal precedente legale. Così il signor Logli decise, in accordo con la sua famiglia, di revocare l’incarico a quest’ultimo. Adesso con l’avvocato chiederemo che ci venga inviata tutta la documentazione e la sentenza della Corte. Verificheremo così se il ricorso è stato dichiarato inammissibile per mancato rispetto dei crismi anzidetti senza entrare nel merito”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *