Vicopisano -21 marzo, Giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Ponsacco – Valente (Pd): “Attacchi strumentali contro la sindaca Brogi, la questione sul tavolo del Ministero”
20 March 2021
Pontedera – Tuscan Guitar Duo in concerto
20 March 2021
Mostra tutti

Vicopisano -21 marzo, Giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

In occasione della importante ricorrenza del 21 marzo, in cui, dal 1996 Avviso Pubblico e Libera ricordano le vittime innocenti di tutte le mafie, l’Amministrazione Comunale di Vicopisano ha ideato un progetto che coniuga arte, poesia dantesca e memoria, riprendendo lo slogan della Giornata di quest’anno: “A ricordare e rivedere le stelle” e non dimenticando né che il 25 marzo è il Dantedì né, tantomeno, che il 2021 è l’anno del Sommo Poeta.

“A Caprona _ spiega l’Assessora alla Legalità, Fabiola Franchi _ luogo che fa parte anche dell’itinerario dantesco delle Terre di Pisa, l’artista Daria Palotti realizzerà, gratuitamente, un murales sul muro di contenimento dello Zambra. L’opera di riqualificazione della superficie è già iniziata con un’accurata preparazione, sempre a titolo gratuito, a cura di Franco Forino, grazie al fondamentale intervento dell’azienda Caparol, anch’esso gratuito, che ha sede nella zona industriale di Lugnano-Noce e che ha messo a disposizione sia il materiale per rendere omogenea la base su cui sarà fatto il dipinto sia i colori e tutto l’occorrente. Ancora una volta Caparol _ continua Franchi _  sostiene l’arte e la cultura, basta ricordare lo splendido e celebre murales di Keith Haring a Pisa, e ci tengo a esprimere gratitudine particolare per l’ingegnera ed ex consigliera comunale Sara Grazian che, per conto dell’azienda, sta seguendo ogni passaggio di questo progetto, con gentilezza e disponibilità.”

“A nome dell’Amministrazione _ aggiunge il Sindaco Matteo Ferrucci _ vorrei ringraziare davvero molto Caparol per tutto quello che sta facendo, permettendoci di realizzare un’opera d’arte, oltreutto di potente valore sociale, che potremo avere sotto gli occhi ogni giorno, con un indubbio beneficio per le giovani generazioni. Ringrazio tanto anche Daria Palotti, pittrice, scultrice, illustratrice locale ma di respiro ormai internazionale, e l’artista Franco Forino che molto spesso donano il loro talento e le loro capacità a beneficio del nostro territorio, rendendolo più bello, in ogni sua parte. Non è certo una cosa scontata, bensì è chiara espressione di una comunità che sa fare rete, unirsi e collaborare per molteplici obiettivi. Non vogliamo rivelare cosa rappresenterà l’opera di Daria Palotti _ aggiunge il Sindaco Ferrucci_ desideriamo, infatti, che i cittadini la scoprano pian piano, attraverso le fotografie dei vari stadi di avanzamento, che farà il FotoClub Vicopisano, e poi al momento dell’inaugurazione, con un effetto sorpresa che penso ci riempirà di bellezza. Mi limito a dire che il murales sarà la rappresentazione artistica dello slogan della Giornata delle vittime innocenti delle mafie di quest’anno, a ricordare e rivedere le stelle, e unirà memoria e Divina Commedia, il ricordo e i versi di Dante.”

“In occasione della conclusione del murales _ conclude il Sindaco_ Covid permettendo e nel rispetto della normativa, organizzeremo un evento che coniugherà la celebrazione dell’anno di Dante, a 700 anni dalla sua morte, e la doverosa commemorazione di tutte le vittime innocenti delle mafie, con la collaborazione di Teatro InBìLiko e del regista Stefano Gazzarrini. Di recente, tra l’altro, Forino ha restaurato la targa che si trova nel giardino pubblico di Via delle Cave, a Caprona, con la Torre degli Upezzinghi sullo sfondo, e che riporta i versi del XXI Canto dell’Inferno, della Divina Commedia, in cui Dante, che prese parte alla battaglia del 1289, cita proprio Caprona.”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *