Vicopisano – Unico Comune della provincia, con Pisa, fra i 6 in Toscana, ad aver attivato il riconoscimento di persona per SPID

UNIONE VALDERA – BANDA ULTRALARGA NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DEI COMUNI DELL’UNIONE
16 February 2021
San Miniato – L’assessore Marras in visita alle aziende che si sono aggiudicate i finanziamenti regionali
21 February 2021
Mostra tutti

Vicopisano – Unico Comune della provincia, con Pisa, fra i 6 in Toscana, ad aver attivato il riconoscimento di persona per SPID

Gli stemmi sulla facciata di palazzo Pretorio. Foto tratta dal sito di Filippo Mori "I segni del potere"

Vicopisano sempre più proiettato nel futuro. “Dal 28 febbraio 2021, in attuazione del Decreto Semplificazioni del luglio scorso, convertito in legge l’11 settembre, SPID, sistema pubblico di identità digitale _ spiega il Sindaco Matteo Ferrucci, che ha la delega all’innovazione tecnologica _ sarà la chiave unica di accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione, insieme alla carta d’identità elettronica e alla Carta Nazionale dei Servizi. Per questo, con la fondamentale collaborazione del nostro responsabile del servizio informativo, Ivano Miscali, abbiamo già attivato, all’ufficio anagrafe, la possibilità di fare il riconoscimento di persona, dopo la fase della registrazione, per avere più velocemente SPID, la propria identità digitale, tramite il gestore di identità Lepida. Tutte le informazioni sono disponibili su id.lepida.it.”

Attualmente Vicopisano è l’unico Comune in provincia, oltre a Pisa, ad aver attivato il riconoscimento di persona, “de visu”. “Mentre in tutta la Toscana lo hanno fatto altri quattro Comuni finora_ aggiunge il Sindaco _ Montevarchi, Arezzo, Firenze, e Lucca, appunto. Dal sito di Lepida è possibile controllare, in tempo reale, la mappa degli sportelli, degli uffici e dei punti che offrono questo servizio. Il nostro è un territorio pieno di storia, un borgo medievale ricco di vestigia del passato sempre pronto ad abbracciare nuove tecnologie che possano dare alla comunità e al nostro tessuto culturale, ricettivo-turistico, produttivo ecc. benefici sotto molteplici punti di vista.”

“Il nostro obiettivo principale _ conclude la Consigliera con delega alla Semplificazione, Serena Tarroni _ è facilitare quanto più possibile la vita di tutti i cittadini e agevolare in particolare quella delle persone più fragili, penso all’accessibilità ad esempio, o all’opportunità di fruire di servizi pubblici, scolastici o sociali e numerosi altri, non muovendosi da casa. Nel momento in cui al posto di una gran mole di fogli, tanti spostamenti, difficoltà di vario genere e meccanismi resi a volte farraginosi dagli adempimenti burocratici i cittadini possono, e potranno sempre più, con la loro identità digitale, ‘entrare’ online in Comune con pochi click, tutto si semplifica davvero molto, non solo durante questa lunga e dura pandemia.”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *