Castelfranco di Sotto – Un contratto dignitoso in un momento difficilissimo

San Miniato – Cr San Miniato interverrà ancora su Montopoli
23 January 2021
Pisa – Da lunedì 25 gennaio chiusura del traffico per l’abbattimento dei platani
24 January 2021
Mostra tutti

Castelfranco di Sotto – Un contratto dignitoso in un momento difficilissimo

“Un contratto dignitoso chiuso in un momento difficilissimo. Un accordo interessante, specie per la parte che riguarda il dumping” (una forma di concorrenza sleale perché i prodotti vengono venduti a un prezzo che non rispecchia i costi di produzione). Così il segretario provinciale FilcTem Cgil Loris Mainardi commenta la firma dell’accordo tra Unic e sindacati sottoscritto ieri 21 gennaio .

Un contratto scaduto nel 2019 e un rinnovo passato per occasioni di scontro anche duri, che porta un po’ di speranza in un momento buio, con il 60% circa degli addetti al lavoro (qui) e in un tempo di crisi con pochi precedenti: poche volte nella storia del Distretto, si erano viste le concerie costrette a chiudere. “C’è stata un’accelerata inaspettata – continua Mainardi -, non è un fatto di poco conto non solo perché questo accordo arriva in un momento in cui era difficile solo immaginarlo, ma anche per gli elementi di novità che introduce, primo fra tutti la lotta al dumping contrattuale“. Il documento infatti, tra l’altro, invita le aziende a utilizzare contratti “regolari” e approvati dai sindacati. “Certo, questo non basta, ma è un primo passo necessario, che andava fatto. In qualche modo, nero su bianco, si rileva che c’è una malattia e si comincia a cercare la cura”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *