Coronavirus – In Toscana 906 nuovi casi di cui 133 a Pisa

Pontedera – Il Pontedera espugna Novara
18 October 2020
Pisa Calcio – Loria è positivo al Covid-19
18 October 2020
Mostra tutti

Coronavirus – In Toscana 906 nuovi casi di cui 133 a Pisa

Sono oggi, 18 ottobre, 906 i nuovi casi di positività al Coronavirus, di cui 849 identificati in corso di tracciamento e 57 da attività di screening, su un totale di casi registrati dall’inizio dell’epidemia pari a 22.802 unità. L’età media è di 42 anni circa: il 22% ha meno di 20 anni, il 25% tra 20 e 39 anni, il 31% tra 40 e 59 anni, il 16% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più. Gli attualmente positivi sono 9.986, +8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 440 (46 in più rispetto a ieri), di cui 55 in terapia intensiva (5 in più).

Coronavirus in Toscana: i casi positivi

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri, in base alla provincia di domicilio o residenza: 6.520 a Firenze (314 in più rispetto a ieri), 1.543 a Prato (50 in più), 1.599 a Pistoia (105 in più), 1.856 a Massa (27 in più), 2.609 a Lucca (78 in più), 2.889 a Pisa (133 in più), 1.176 a Livorno (53 in più), 2.127 ad Arezzo (84 in più), 1.139 a Siena (34 in più), 794 a Grosseto (28 in più). Sono 550 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 469, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 291 nella Nord Ovest, 146 nella Sud est.

I casi nei comuni della provincia di Pisa

Coronavirus in Toscana: isolamento, guarigioni, ricoverati

Sono 16.881 (378 in meno rispetto a ieri, meno 2,2%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 6.344, Nord Ovest 6.128, Sud Est 4.409).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 440 (46 in più rispetto a ieri, più 11,7%), 55 in terapia intensiva (5 in più rispetto a ieri, più 10%).

Le persone complessivamente guarite sono 11.622 (162 in più rispetto a ieri, più 1,4%): 460 persone clinicamente guarite (43 in più rispetto a ieri, più 10,3%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 11.162 (119 in più rispetto a ieri, più 1,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *