LIVORNO – Livorno Calcio,si lavora per tesserare i nuovi giocatori

VICOPISANO – 500 alberi per il Comune e migliaia per il Monte Pisano
25 September 2020
SAN MINIATO – Cerimonia dell’8 marzo: premio a cinque donne sanminiatesi. Per la prima volta uno “alla memoria”
25 September 2020
Mostra tutti

LIVORNO – Livorno Calcio,si lavora per tesserare i nuovi giocatori

Allora domenica si gioca con le liste da 24 calciatori. E il Livorno che fa ? Nel senso, la società riesce a completare la rosa contrattualizzando in tempo i 6 calciatori (Furlan,Stancampiano,Altobelli,Gemignani,Mazzarani e Bussaglia ) che da giorni si allenano a Tirrenia o parte di essi presentando le relative fideiussioni ? Questo riporta Raimondo Bongini sul portale “Livornolive”.

LA VOLONTÀ DI ACCONTENTARE DAL CANTO

Dai segnali che ci arrivano dall’entourage dei soci sembrerebbe che al di la’ delle beghe interne sara’ garantita la competitività  sportiva e i nuovi calciatori saranno a disposizione di Dal Canto in tempo utile per affrontare in trasferta l’Albinoleffe. E’ una corsa contro il tempo ma si dovrebbe riuscire nell’interesse della squadra e dei tifosi.

TENTATIVI A VUOTO PER ARRIVARE ALLA MAGGIORANZA

Diversa e’ la soluzione del dilemma societario. Ieri ci sarebbero stati contatti importanti tra le parti, e sembra anche tentativi di acquisizione senza sucesso della maggioranza, sia da parte di Navarra, che da parte dei  soci, i quali nel frattempo avrebbero  individuato un altro soggetto alternativo all’ex Presidente del Frosinone. Sicche’ se le parti non risponderanno all’invito di Cereabanca, di ritrovarsi nella sede di Cerea la prossima settimana, per un chiarimento,  sono sempre in canna le dimissioni in blocco del gruppo piemontese, per ripartire da zero con un muovo Cda e gli accordi parasociali da ridiscutere. Ma non ci sarebbe più l’effetto sorpresa,  visto che da giorni se ne parla e Navarra potrebbe aver in mente delle  contromisure. Infine c’e’ anche da fare i conti con un personaggio del calibro di Aldo Spinelli, che finanziariamente ha la possibilità di sovvertire il calcolo degli addendi. Lui sponsorizza Navarra ma certifica i movimenti della banca. Un bel rebus insomma…

Il fatto pero’ che intanto  ci sia una volontà  di  venire incontro da subito alle esigenze di Dal Canto,  per non far partire ad handicap la squadra,  dimostra che c’e’ senso di responsabilità su entrambi i fronti  e che si può  andare avanti divisi, in attesa di tempi migliori.

Maurizio Ficeli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *