Pisa – Appuntamenti alla Libreria Civico 14, Marina di Pisa

Vicopisano – Domenica 13 settembre torna il Mercatino del Collezionismo
12 September 2020
Pisa – Cadavere di un anziano trovato in un fosso
16 September 2020
Mostra tutti

Pisa – Appuntamenti alla Libreria Civico 14, Marina di Pisa

Sabato 12 settembre alle ore 18.00 al Villino Ermione è la volta della presentazione del libro I Gatti ci guardano, Pacini Editore. L’autrice, Concetta D’Angeli, ne parlerà con Lucia Battaglia. Questo romanzo non è un thriller, però vi succede un reato; non è un fantasy, però una coppia di gatti parla e interagisce con gli umani in maniera paritetica; non è un romanzo storico, però è ambientato in una città vera (Pisa), rappresenta gli abitanti di un condominio che potrebbero esistere e una di quelle scalate al potere che, in modi violenti o subdoli, purtroppo avvengono in Italia. Potrebbe (vorrebbe) essere un romanzo filosofico, visto che racconta quanto le apparenze siano difformi dalla verità. Concetta D’Angeli è nata nel 1949 a Cittaducale (Rieti) e vive a Pisa. Ha insegnato Drammaturgia teatrale all’Università di Pisa. Ha pubblicato: Il comico. Contro la morale, la ragione, la morte, Il Mulino 1999 (con Guido Paduano); Leggere Elsa Morante, Carocci 2003; Forme della drammaturgia, UTET 2004; Coppia d’arte. Dario Fo e Franca Rame, Plus, Pisa University Press 2006 (con Simone Soriani). Ha curato l’edizione dei romanzi giovanili inediti di Pier Paolo Pasolini Amado mio e Atti impuri, Garzanti 1982. Ha diretto la rivista di studi teatrali «Atti&Sipari» (2007-2012) edita da Pisa University Press. Con il suo primo romanzo, Tempo fermo, ha vinto il premio letterario «Edizione straordinaria 2016» bandito dall’Editore Pacini.

Domenica 13 settembre, in Libreria, alle ore 17.30 sarà presentato il libro “I colori del peccato. I vizi capitali nell’arte”, Ancora Editore, di Silvia Rondini. Riflettere sui vizi capitali è come fare un viaggio dentro il mistero dell’uomo, un’esplorazione nell’«abisso del cuore» di cui parla il Salmo, dove bene e male si confrontano. E quale guida migliore dell’arte? Questo libro riccamente illustrato racconta come artisti di varie epoche abbiano interpretato i sette vizi capitali. Attraverso gli occhi dell’arte e soprattutto dell’arte di ispirazione cristiana – che ha prospettato per immagini i grandi temi della vita dell’uomo con il costante riferimento alle Sacre Scritture – ogni vizio capitale viene indagato grazie alle opere di grandi maestri come Giotto, Dürer, Correggio e di autori poco noti al grande pubblico, ma non per questo meno interessanti e stimolanti. Silvia Rondini, laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università di Pisa, nel 2009 ha fondato l’associazione culturale “A regola d’Arte”, agenzia educativa della Provincia di Pistoia, per la quale svolge l’attività di docente di storia dell’arte nel sistema dell’Educazione degli Adulti di diversi Comuni toscani e organizza visite guidate a mostre su tutto il territorio nazionale. Insegna Lettere nella scuola secondaria di primo grado.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *