PISA – Zingaretti in città: ” Il PD l’alternativa a Salvini”

LIVORNO – Incendio in ristorante.Non risultano persone ferite o intossicate
22 August 2020
Pisa – Manca il sangue, interventi rinviati
22 August 2020
Mostra tutti

PISA – Zingaretti in città: ” Il PD l’alternativa a Salvini”

Nicola Zingaretti (Ansa)Il Pd con le sue alleanze in tutte le regioni è la vera alternativa a Salvini e alle destre. È importante perché dobbiamo trasformare l’Italia da paese di vincoli a paese delle opportunità». Lo ha detto Nicola Zingaretti, segretario del Pd, a Pisa per un’iniziativa elettorale a sostegno del candidato del centrosinistra a governatore, Eugenio Giani. «La nostra è una coalizione competitiva – ha detto ancora Zingaretti – Le destre e Salvini sono brave a rappresentare e raccontare i problemi degli italiani ma sono pessime invece a risolverli».

«L’ultima vicenda, quella del Covid, la demagogia con il quale si è giocato con il dramma delle famiglie – ha detto ancora il segretario del Pd – è l’ennesima conferma di un populismo che cavalca i problemi ma non ha mai un’idea ed una proposta per risolverli».

Poi Zingaretti ha affrontato la questione scuola: «Per il Pd la scuola è la priorità assoluta, deve riaprire e deve essere sostenuta. Invito il Governo in queste ore a fare il massimo affinché si riapra e si faccia in sicurezza. Coinvolgiamo il mondo della scuola, non creiamo divisioni, frammentazioni o polemiche – ha detto ancora Zingaretti – chiamiamo tutti ad una mobilitazione generale affinché non si perda neanche un’ora di lezione. Lo abbiamo detto da mesi, non possiamo scherzare sulla scuola. Poi il ritorno sulla politica: «In tutta Italia a volte è accaduto che più che vincere gli altri, abbiamo perso noi per le nostre divisioni», «l’avversario è la destra e Salvini e io che giro l’Italia tutti i giorni sono testimone oculare delle catastrofi amministrative che si determinano nelle città quando la destra vince». E ancora: “Per fortuna Salvini non governava quando l’Italia è stata colpita dal Covid, altrimenti sarebbe stata un’ecatombe

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *