Lucchese Calcio – Acquistati Panariello e Scalzi

Pisa – AL BAGNO CALYPSO UN FERRAGOSTO DA SBALLO
14 August 2020
Livorno Calcio – Il gruppo italo – americano ancora in corsa per l’acquisto della società.
16 August 2020
Mostra tutti

Lucchese Calcio – Acquistati Panariello e Scalzi

Secondo quanto riportato da Diego Checchi sul portale “Gazzetta Lucchese” la società rossonera ha effettuato due acquisti. Si tratta di Aniello Panariello  difensore roccioso nato a Torre del Greco nel 1988 ed è un veterano della categoria con oltre 250 presenze in Lega Pro con le maglie di Paganese, Siena, Arezzo, Poggibonsi, Pergocrema, Viareggio e Giacomense; e che ha avuto anche una parentesi in Serie D con Poggibonsi e Trento. e di Filippo Scalzi classe 1997,  nato a Sanremo e che ha sempre giocato nella squadra della propria città collezionando 104 presenze e segnando 30 gol in Serie D. E’ un’ala destra che può giocare anche a sinistra, uno di quei giocatori versatili che piacciono tanto a mister Monaco.

Il primo a parlare è proprio il più giovane dei due, Filippo Scalzi “Son contentissimo di essere qui e ringrazio tutti per l’opportunità di debuttare tra i professionisti. È il mio primo anno fuori casa ma vengo qui con l’ambizione di fare bene, sarà  mio dovere  ripagare la società per la fiducia che  mi ha accordato. Preferisco giocare a destra ma giocherò dove il mister vorrà , anche come ala sinistra non fa differenza per me. Lucca mi ha convinto sin da subito, avevo sentito il direttore Deoma ancora prima dello stop a causa del covid. Avevo potuto vedere la piazza e non ho avuto difficoltà a scegliere, vedere i tifosi rossoneri in trasferta a Sanremo è stato impressionante e anche qui a Lucca, parlando con i compagni negli spogliatoi si capiva che la squadra aveva tutte le carte in regola per fare il salto di categoria. Avevo altre offerte ma nulla di concreto e che mi interessasse davvero, sarà un onore indossare la maglia rossonera”.

Poi ha preso la parola l’esperto difensore campano Aniello Panariello : “Ho giocato contro la Lucchese quando ero a Siena e ad Arezzo, e il ricordo che ho di Lucca è che è sempre stato un campo tosto, sono molto felice di fare parte di questa squadra. Ho giocato anche come terzino ma sono principalmente un centrale di destra. A Pagani avevo due anni ma ho voluto mantenere la parola data al direttore che mi aveva già proposto di venire qui l’anno scorso, non avevo accettato solo per la categoria e perchè volevo confrontarmi con realtà importanti. La Lucchese ora sta nella categoria che merita e trovare l’accordo con il direttore è stato semplice. Ho giocato con Cruciani a Siena e Benassi al Viareggio quando tutti e due eravamo agli inizi. C’è molta voglia di tornare in campo dopo tanto tempo e quindi mi aspetto un grande entusiasmo. Visto il ritardo con cui si partirà, ci saranno tante partite in poco tempo e sarà importante essere sempre pronti sotto il profilo fisico, non bisognerà lasciare niente al caso”.

Maurizio Ficeli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *