SAN MINIATO – Mini-rimpasto, il sindaco Giglioli acquisisce la delega al turismo

SAN GIULIANO T. – LAVORI SULL’ACQUEDOTTO DEL MILLE
20 July 2020
PISA – Approvazione oggi in 1°commissione del Piano Strutturale
20 July 2020
Mostra tutti

SAN MINIATO – Mini-rimpasto, il sindaco Giglioli acquisisce la delega al turismo

Il sindaco Simone Giglioli ha deciso per un mini-rimpasto di giunta, acquisendo la delega al turismo, precedentemente affidata alla vicesindaco Elisa Montanelli, in vista della complessa ripartenza di tutto l’ambito, in seguito all’emergenza sanitaria da Covid 19, dando a lei quella relativa alla Polizia Municipale. “Il settore turistico è fondamentale per una città come San Miniato – spiega il sindaco Giglioli -. Quello che è accaduto in questi mesi ha messo in difficoltà le strutture ma anche tutto l’indotto che c’è intorno all’affluenza turistica che la nostra città vive ogni anno. Per questo, d’intesa con l’assessore Montanelli, ho deciso di assumere direttamente questa delega, così delicata in questa fase, un modo per poter valutare da vicino e in prima persona quali sono le politiche più urgenti da intraprendere, affinché questo settore non perda troppe risorse e, al contempo, dare all’assessore la possibilità di concentrarsi sulle attività produttive, un ambito altrettanto in difficoltà”. I mesi di lockdown hanno infatti visto azzerati (con molte cancellazioni) gran parte delle prenotazioni per la stagione primaverile ed estiva in tutte le strutture ricettive della città della Rocca, oltre alla chiusura totale dell’Ostello. “Tre mesi di blocco hanno davvero lasciato il segno a San Miniato – prosegue -: penso ad esempio alla struttura di Piazza Mazzini, che durante il periodo primavera/estate accoglie solitamente molti pellegrini della via Francigena, e che è rimasta completamente chiusa per riaprire solo lo scorso 1 luglio, con un blocco che ha inciso (e non poco) sugli ordinari costi di gestione e manutenzione. E come questo caso molti altri sul nostro territorio. Alla luce di quanto sta accadendo al settore, ho avvertito quindi la necessità di assumere direttamente la delega – e conclude -. Come amministrazione stiamo comunque valutando, anche attraverso un dialogo costante con la Regione Toscana, misure di rilancio e soprattutto la possibilità di intercettare finanziamenti per la promozione del territorio, anche tramite il circuito regionale, un canale di ampio respiro in grado di fare da volano per un ambito che, per San Miniato, rappresenta un introito economico di grande rilevanza”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *