Marina di Pisa – Anna Siccardi presenta il suo libro

San Miniato – Pacchi alimentari, al momento il Comune sospende la consegna
15 July 2020
Ponsacco – Incontro dell’associazione Bhalobasa nel Parco di Camugliano
16 July 2020
Mostra tutti

Marina di Pisa – Anna Siccardi presenta il suo libro

Ancora incontri alla Libreria Civico 14 di Marina di Pisa. Venerdì 17 luglio alle 18,30 nel giardino del Villino Ermione Anna Siccardi presenta il suo libro La parola magica NNEDITORE. Ispirato ai Dodici Passi degli Alcolisti Anonimi, il libro intreccia storie di uomini e donne che si inseguono e si perdono come i personaggi di America oggi. Con un tocco ironico e surreale, l’autrice mette le relazioni sotto la lente dei desideri e delle passioni, e mostra come la felicità si nasconda nel saper accettare e perdonare le cose della vita, lasciandole finalmente andare. Anna Siccardi si è laureata in Estetica e in Storia dell’arte. Diplomata in Drammaturgia alla Scuola Civica Paolo Grassi, ha scritto testi teatrali e cortometraggi, e collabora con Harper’s Bazaar. La parola magica è il suo esordio letterario.

Sabato 18 luglio alle 18.30 in libreria Micol Carmignani presenta il suo ultimo libro “Margherita naso all’insù: il Sistema Solare spiegato a bambine e bambini”, rivolto alle giovani generazioni di lettrici e lettori e dedicato alle donne di scienza di ieri, oggi e domani.  Il libro è stato scritto con il fratello dell’autrice, Luca Carmignani, ricercatore in ambito aerospaziale all’Università di Berkeley in California. Presenta l’evento Vincenzo Mirra, autore e curatore della neonata collana Carmignani Scienze, dedicata alla divulgazione scientifica per tutte le età. 

La fisica è un modo di pensare e risolvere problemi. Il pensiero scientifico si fonda su sperimentazione, creatività e formalizzazione. Non per caso, gli stessi pilastri del pensiero artistico. In questo continuo saliscendi dal piano astratto a quello concreto, ogni parte del nostro cervello è in funzione, accendendo curiosità e capacità di immaginare orizzonti mai scrutati prima. D’altra parte, l’esperienza ci dice che donne e uomini hanno spesso modi diversi di osservare i dettagli, esprimere intuizione e creatività, operare con leadership nel proprio campo: la collaborazione tra persone con diversi punti di vista è il metodo più potente per risolvere problemi trovando soluzioni efficaci e durature. Pensiamo dunque a quanto accogliente ed efficiente sarebbe un mondo in cui ogni persona, donna o uomo che sia, abbia potuto apprendere ed essere invogliata ad allenare sin da piccola il pensiero critico, analitico e creativo, in modo personalizzato sui propri talenti. Perché questo accada è necessario agire dall’infanzia, nutrendo la curiosità dei piccoli sin dal nido, spalancando orizzonti inesplorati nei quali possa galoppare la loro fervida immaginazione offrendo loro esempi cui ispirarsi secondo la loro personale identità. (Marilù Chiofalo e Scilla Degl’Innocenti, Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa).

Chi di noi non ha sognato almeno una volta un paio di ali per spiccare il volo e quante volte noi genitori siamo interrogati dagli incredibili perché delle curiosità dei nostri figli e delle nostre figlie: da quelle rivolte a capire come funzionano le cose intorno a noi, fino alle domande sullo spazio e i segreti dell’Universo. In ciascuna domanda dei nostri ragazzi è contenuto il loro patrimonio di passione e sentimenti; ed è a partire da ogni risposta che sapremo dare che inizieranno a costruire il loro futuro di sapere, fiducia e dedizione. Comincia tutto sempre da un perché. È da lì che le storie nascono; è così che le idee prendono forma. (Vincenzo Mirra, curatore Carmignani Scienze)

Micol Carmignani è nata a Pisa, vive e lavora nel comune di Santa Croce sull’Arno (PI). Si è laureata in Comunicazione e si è specializzata in Economia etica. Autrice, editrice, appassionata di musica, ha al suo attivo due pubblicazioni: La favola della montagna (Roma, 2005), Storie d’acqua salata (Cascina, 2014).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *