Pisa – Notte di scorribande fino all’alba per San Ranieri

Pisa – Evento speciale con l’Arsenale virtuale
16 June 2020
Pisa – Conti:”Alitalia mi ha garantito che il volo per Roma resterà a Pisa”
17 June 2020
Mostra tutti

Pisa – Notte di scorribande fino all’alba per San Ranieri

Calci contro le serrande e i portoni delle abitazioni, grida costanti per tutta la notte, soggetti in preda ai fumi dell’alcol”, e ancora “musica a tutto volume (l’ultima cassa si è spenta alle 2.25!), cori da stadio, portoni usati come vespasiani, strade trasformate in bagni pubblici per ogni genere di bisogno fisiologico”. E’ quanto accaduto in Borgo Stretto e zona Vettovaglie durante la notte di San Ranieri appena trascorsa, secondo la denuncia del gruppo Vendesi Vettovaglie, l’insieme di esercenti e residenti locali che da tempo chiede controlli più stringenti in materia di malamovida.

La nota del gruppo non usa mezzi termini: “Ringraziamo il Comune, il Prefetto e il Questore per aver abbandonato i cittadini ad una serata infernale di Malamovida come quelle di un tempo. Anzi: peggiore. Abbiamo amaramente ri-assaggiato le nottate pre-Covid. Questa doveva essere una serata in cui dimostrare un diverso approccio, garantendo controlli adeguati in ragione del più che prevedibile significativo afflusso di utenti. Ma nulla è stato programmato. Tutto è lasciato in balia del caso e i cittadini hanno trascorso la notte nel caos. Chiediamo da anni che, almeno il venerdì e il sabato e in queste serate particolari, nelle strade siano presenti, a partire dalle ore 23 e fino alle 3, le forze dell’ordine e vigili urbani, con precise direttive di intervenire in occasione di comportamenti che ledono la quiete e salute pubblica”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *