Calcinaia – PARTONO I CENTRI ESTIVI, MA OCCORRE PRESENTARE DOMANDA ENTRO IL 16 GIUGNO!
12 June 2020
Pisa – Alitalia si sposta da Pisa a Firenze.
12 June 2020
Mostra tutti

Calcinaia – UN ANNO SENZA REGATA STORICA…

Un anno senza regata storica. Sarebbe stata la 185esima per il nostro Comune con le imbarcazioni dei Rioni La Nave, Oltrarno e Montecchio che, come al solito, si sarebbero date battaglia (in modo sportivo) sulle acque dell’Arno per rendere onore alla patrona del nostro paese.

Purtroppo sappiamo perfettamente come è andata. L’emergenza epidemiologica dovuta alla diffusione del virus Covid 19 ha sospeso ogni evento e la Regata prevista per il 31 Maggio non si è disputata così come non si sono svolte le altre manifestazioni del maggio calcinaiolo.

Tuttavia l’amministrazione comunale ha voluto rendere omaggio ai rioni che fanno parte del tessuto sociale e folkloristico del nostro comune donando ai tre presidenti Giovanni Frangioni (La Nave), Italo Bacchereti (Montecchio) e Angelo De Martino (Oltrarno) una targa che servirà solo a ricordare un anno decisamente nefasto, in cui non si è potuto rivaleggiare a colpi di remo. Un gesto simbolico per tenere salda tutta la nostra comunità alle proprie tradizioni e per dare appuntamento al prossimo anno, quando la 185esima regata tornerà ad agitare le acque dell’Arno.

A consegnare le targhe ai presidenti dei tre rioni sono stati lo scorso Sabato 6 Giugno, di fronte al Municipio, il Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, accompagnato dal Vice Sindaco, Flavio Tani e dall’Assessore Maria Ceccarelli, e il Presidente della Deputazione Santa Ubaldesca, Silvano Bibbiani.

“La pandemia – ha sottolineato il primo cittadino di Calcinaia – ci ha costretto purtroppo ad interrompere le attività nel nostro territorio. Abbiamo voluto questo incontro puramente simbolico, per far comprendere che le nostre tradizioni sono ancora forti e radicate e non sarà certo un virus a fermarle. Sono sicuro che con tanto impegno e tanta buona volontà, il prossimo anno in questo periodo ci troveremo sotto lo stand della Deputazione intorno ad una tavola imbandita a gustare i nostri piatti tipici e a festeggiare insieme, in armonia la fine delle molte iniziative che da sempre caratterizzano il maggio calcinaiolo”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *