Pontedera – Puccinelli ha ricevuto in Comune un imprenditore che offre gratis il servizio di “menù in rete”

Calcinaia – L’1 GIUGNO CAMBIA L’ORARIO DI RITIRO DELLA RACCOLTA PORTA A PORTA
29 May 2020
San Miniato – Giglioli: “Un aiuto concreto alle diverse realtà cittadine. E adesso attendiamo le risorse del Governo”
29 May 2020
Mostra tutti

Pontedera – Puccinelli ha ricevuto in Comune un imprenditore che offre gratis il servizio di “menù in rete”

Il vicesindaco di Pontedera ha ricevuto in Comune un imprenditore del nostro territorio che offrirà gratuitamente un servizio per le attività di ristorazione: si tratta della possibilità di avere in rete il menù, dando così modo di adeguarsi alle nuove norme di igiene.

L’imprenditore è Gionata Mascagni, consulente web, che, attraverso l’associazione di promozione sociale “Sicuri in Rete” di Pontedera già nota sul territorio per corsi di informatica a domicilio e la tutela dei minori su internet, ha ideato un servizio utile in questo periodo, per aiutare le imprese della ristorazione che ne avessero necessità. Si offre gratuitamente la digitalizzazione dei menu per ridurre lo spreco del cartaceo usa e getta. Questa esigenza nasce dal fatto che alcune piccole realtà sono sprovviste di un sito web dove potrebbero facilmente collegare una pagina di menù da far visualizzare, attraverso gli strumenti elettronici, invece appunto di utlizzare il cartaceo. Queste aziende sarebbero penalizzate in questa fase e avrebbero costi e impegni aggiuntivi.

Il servizio resterà gratuito per tutte le imprese del nostro comune e dei titolari residenti a Pontedera che hanno il loro ristorante in altre località. Il servizio è facilmente prenotabile dal sito https://retesicura.net/menusmart/
“Ho accolto e ringraziato Gionata Mascagni – ha commentato il vicesindaco – perchè attraverso la sua idea e disponibilità è possibile ottenere più risultati: fornire uno strumento tecnologico alle attività di Pontedera, peraltro gratuito, ma anche permettere di risparmiare materiale cartaceo con benefici per l’ambiente e per i bilanci. In queste settimane abbiamo avuto molti imprenditori e professionisti del territorio che hanno voluto proporre idee e opportunità alla città. Questo è davvero positivo perchè dimostra che c’è fiducia e che si stanno mettendo in campo nuove ed innovative pratiche per superare questa crisi. Invito la città ad utilizzare anche questa opportunità, che ben risponde alle esigenze di igiene e di efficienza”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *