Pisa – L’azienda CTT Nord ha definito le norme di comportamento

Toscana – In un mese boom di guarigioni.
10 May 2020
Firenze – Morto su Alpi Apuane un escursionista
10 May 2020
Mostra tutti

Pisa – L’azienda CTT Nord ha definito le norme di comportamento

autobus

La fase 2 rivoluziona anche le modalità di utilizzo del servizio di trasporto pubblico locale su gomma. Ctt Nord, la compagnia che gestisce il servizio nelle province di Pisa, Lucca, Livorno e Massa Carrara, ha emanato nuove normative per regolamentare salite e discese, sedute e acquisto dei biglietti.

Sui bus, che possono essere usati solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute, è vietato l’accesso a persone in isolamento o in quarantena e a chi presenta sintomi simil-influenzali (febbre, tosse e raffreddore). L’uso è consentito solo all’utenza munita di mascherina (è raccomandato anche indossare guanti monouso) e di titoli di viaggio (non è più possibile acquistare biglietti a bordo).

Per salire, i passeggeri devono utilizzare la porta centrale (o posteriore dove presente), sedersi solo nei sedili non contrassegnati da segnaletica bianca e rossa e rispettare la distanza di sicurezza di un metro con gli altri passeggeri sull’autobus e alle fermate. Ogni bus avrà un numero massimo di viaggiatori. Sarà consentito viaggiare in piedi sui bus urbani, posizionandosi in corrispondenza dei marker verdi predisposti dall’azienda sul pavimento del mezzo. Resta il divieto di oltrepassare la segnaletica bianca e rossa che garantisce il distanziamento tra il conducente ed i passeggeri.

Dallo scorso 4 maggio, in via temporanea ed esclusivamente legata al periodo di emergenza sanitaria, è stato rivoluzionato anche l’uso dei titoli di viaggio. Gli utenti in possesso di un abbonamento, cartaceo o elettronico, sono esentati dalla validazione mentre i biglietti di corsa semplice non possono essere di natura elettronica, ad eccezione di quelli acquistati con sms: gli utenti devono munirsi della versione cartacea del biglietto e provvedere alla validazione mediante apposizione a penna della data e dell’orario di utilizzo del mezzo. In caso di verifica, saranno sanzionati i possessori di biglietti cartacei non “annullati” o quelli muniti di soli biglietti elettronici.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *