San Miniato – “Lo sport va a scuola” non si è fermato con il Coronavirus. Video-lezioni per i bambini

Pontedera – Protesta partite iva
4 May 2020
Pontedera – Riaprono i parchi: le indicazioni del Comune in una lettera aperta ai bambini
4 May 2020
Mostra tutti

San Miniato – “Lo sport va a scuola” non si è fermato con il Coronavirus. Video-lezioni per i bambini

Riportare l’attività motoria nella vita dei bambini grazie a video lezioni integrate nella didattica a distanza degli Istituti comprensivi “Sacchetti” e Buonarroti”. In un periodo di emergenza e di chiusura totale di scuole e attività sportive, il Comune di San Miniato in collaborazione con la Consulta dello sport e le associazioni sportive del territorio, ha realizzato, con una veste del tutto nuova, il progetto “Lo sport va a scuola” che, per l’occasione cambia diventa: “Lo sport va a scuola, ma per ora resta a casa!”. Il progetto, nato alcuni anni fa con l’obiettivo di dare una continuità all’attività sportiva fra scuola e territorio, contribuisce alla promozione delle varie discipline e incrementa l’attività didattica. Ogni anno coinvolge i bambini  ed i ragazzi delle scuole dell’infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo grado del territorio di San Miniato, con proposte progettuali distinte che, a causa di questa emergenza, per questa edizione non potevano essere svolte.

 

Gli istruttori delle associazioni sportive del territorio, da alcune settimane, hanno quindi deciso di organizzarsi e fornire alle varie scuole un pacchetto di attività motorie studiato ad hoc per le varie fasce d’età, attraverso alcune video-lezioni pubblicate sul canale YouTube del Comune e sulla pagina Facebook San Miniato Sport“In un momento nel quale è impossibile tornare in classe e il movimento rischia di venire a mancare nelle giornate dei bambini, è fondamentale riuscire a proporre giochi che stimolino l’apprendimento e la pratica motoria anche all’interno della propria abitazione – spiegano gli istruttori -. Con la chiusura forzata delle scuole, il progetto si è dovuto interrompere e non è stato possibile svolgere le consuete attività all’interno dei vari istituti. Così ci siamo rimessi in gioco offrendo loro supporto per arricchire la didattica a distanza con attività motorie da proporre ai bambini. Tutto il gruppo è convinto che sport, movimento e relazione siano aspetti imprescindibili per i più piccoli e quindi ha deciso di mettersi a completa disposizione”.

“Lo sport va a scuola” è rivolto a tutti bambini delle scuole dell’infanzia e a quelli delle classi terze delle scuole primarie del Comune di San Miniato. Gli istruttori inviano con frequenza bisettimanale  agli insegnanti i link dei video realizzati, da integrare alla didattica tradizionale, per proporli ai bambini e coinvolgere tutta la famiglia. L’attività è pensata per un contesto domestico e stimola i bambini nella relazione con i componenti del proprio nucleo familiare. Inoltre, sono protagoniste anche le insegnanti alle quali vengono forniti dagli istruttori i link, in modo da poter utilizzare i materiali per le loro attività didattiche, video-lezioni che resteranno comunque pubblicate e a disposizione per tutti sul canale YouTube del Comune.

“Questo progetto rappresenta un’opportunità e apre alla possibilità di essere declinato in una forma diversa dal solito, tenuto conto del momento che stiamo attraversando – spiegano l’assessore allo sport Loredano Arzilli e il coordinatore della Consulta dello sport David Spalletti -. L’ambito sportivo, soprattutto per i più piccoli, durante questa fase emergenziale ne ha risentito moltissimo, per questo, grazie alla straordinaria disponibilità degli istruttori e delle associazioni sportive del territorio, siamo riusciti a fare squadra e insieme stiamo offrendo strumenti alla scuola, agli insegnanti e alle famiglie per riportare nella vita dei più piccoli (e non solo) la possibilità di fare sport”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *