Pisa – #ilteatrononsiferma. Il Verdi prosegue con le iniziative virtuali

Pisa – Fase 2, le misure. Il Sindaco Conti presenta “Riapri Pisa”
26 April 2020
Pisa – Sfalci e potature, raccolta straordinaria nel periodo dal 5 al 9 maggio
26 April 2020
Mostra tutti

Pisa – #ilteatrononsiferma. Il Verdi prosegue con le iniziative virtuali

A seguito del DPCM del 10 aprile 2020, prorogato fino al 3 maggio, l’attività di spettacolo del Teatro Verdi rimane sospesa. In questo periodo di distanziamento forzato, il teatro ha però continuato ad essere virtualmente vicino al suo pubblico con eventi, strumenti e modalità nuove. Il Verdi si è reinventato in questa particolare fase proponendo iniziative virtuali di cultura e intrattenimento per continuare ad essere vicino alla città, con appuntamenti come L’Alfabeto Lirico, il contest Fare Teatro, l’Archivio Poetico della Pandemia e I Concerti della Normale da te.

Biglietti e abbonamenti. Il teatro ha deciso, in maniera precauzionale, di annullare tutti gli spettacoli fino al 7 giugno prossimo compreso. Gli abbonati alle stagioni di Lirica, Prosa, Danza, Concerti e gli spettatori che hanno acquistato i biglietti per i singoli spettacoli hanno la possibilità di richiedere il rimborso o sostenere il teatro.

Richiedere il rimborso. Il rateo degli abbonamenti e/o i biglietti acquistati per gli eventi compresi tra l’8 marzo 2020 e il 3 maggio 2020 (salvo proroga) annullati a causa dell’emergenza Covid-19, saranno rimborsati mediante l’emissione di un voucher di pari importo al titolo di acquisto. I rimborsi potranno essere richiesti secondo le modalità di seguito indicate, a partire dal 2 maggio. Le modalità sono le seguenti:

●       per gli eventi di Lirica, Prosa, Danza e I Concerti della Normale lo spettatore può effettuare la richiesta di rimborso/voucher sul portale vivaticket.it nella sezione VIVAforVoucher entro il 16 maggio 2020 (salvo proroga);

●       per lo spettacolo di Giorgio Panariello, i biglietti sono da ritenersi validi per la nuova data in via di definizione. Contatti: info@legsrl.net

●       per “Ir Milione” i biglietti sono da ritenersi validi per le nuove date in via di definizione; per la sola data 8 marzo 2020 lo spettatore può effettuare la richiesta di rimborso/voucher sul portale vivaticket.it nella sezione VIVAforVoucher entro il 16 maggio 2020 (salvo proroga);

●       per il concerto di Paolo Fresu e Daniele Bonaventura lo spettatore può avvalersi della procedura indicata su https://www.ticketone.it/campaign/covid-19/ per i punti-vendita TicketOne.

Sostenere il Teatro. Gli spettatori possono rinunciare al rimborso e donare il biglietto o il rateo dell’abbonamento al Teatro di Pisa in questo momento di difficoltà. Su proposta di numerosi abbonati, il teatro ha deciso di accogliere questa iniziativa, che potrà aiutare a sostenere il Verdi e la cultura in un momento complicato. Chi volesse sostenere il teatro, dovrà scrivere una email a sostieniilverdi@teatrodipisa.pi.it nella quale si dichiara di non richiedere il rimborso, indicando nominativo e in allegato foto, scan o pdf del titolo di ingresso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *