Pisa – Ancora minacce ai giornalisti. La nostra solidarietà a GoNews
20 April 2020
Pontedera – Alla Rsa Villa Sorriso tutti negativi i test
20 April 2020
Mostra tutti

Volterra – Insegnante uccisa dal coronavirus

Una immagine di Rosa Maria Dell'Aria, 63 anni, professoressa di Italiano da circa 40 anni e insegnante da 30 all'istituto industriale Vittorio Emanuele III, che è stata stata sospesa dall'ufficio scolastico provinciale ANSA +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

Un’insegnate in pensione di 80 anni è la prima vittima del coronavirus a Volterra, la seconda in Valdicecina. L’ottantenne si è spenta ieri nel reparto Covid dell’ospedale di Pisa. La notizia della scomparsa della maestra, che si è sparsa velocemente in città, ha destato profondo cordoglio e commozione in tutti. Sono stati centinaia, infatti, i bambini e le bambine che l’hanno avuta come maestra alle scuole elementari. Era una donna ancora molto in gamba, ma il coronavirus l’ha strappata all’affetto dei suoi familiari e a quello delle tante persone che l’hanno apprezzata e le hanno voluto bene.

Intanto, grazie al cielo, continua a calare il numero dei positivi al tremendo virus. Ieri, nell’intera area dell’Asl Toscana nord ovest ne sono stati registrati 59. Di questi, sette tra la Zona Pisana (3 a Pisa, 1 a San Giuliano Terme e 1 a Vecchiano), e 1 in Alta Valdicecina Valdera (a Pontedera). Il settino caso di positività è stato reso noto dalla sindaca di Santa Maria a Monte, Ilaria Parrella, sul suo profilo Facebook. “Questa persona sta bene e facciamo e lei e a tutti i nostri concittadini che stanno combattendo contro il Covid-19 tantissimi auguri di buona guarigione”, il commento della sindaca Parrella. Nel comprensorio del Cuoio, che fa parte dell’Asl Toscana centro, i nuovi infetti sono 2, entrambi di San Miniato, come scrive il sindaco Simone Giglioli sulla sua pagina Facebook. Sono marito e moglie. L’uomo è ricoverato in ospedale, la donna a casa. In provincia di Pisa il numero totale dei positivi registrati ieri è 9. Nel territorio dell’Asl Toscana nord ovest continua ad aumentare in maniera consistente il numero dei guariti. Finora si registrano 214 guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”) e 417 guarigioni cliniche per un totale di 631 guariti. Per quanto riguarda i ricoveri per coronavirus negli ospedali dell’Asl Toscana nord ovest ad oggi in totale sono 194 di cui 53 in terapia intensiva. Dal monitoraggio giornaliero, nella stessa Asl Toscana nord ovest (province di Pisa, Lucca, Massa Carrara e Livorno) sono 8.289 le persone in quarantena.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *