Toscana – Via libera allo slittamento delle regionali e delle amministrative

Pontedera – USB respinge il protocollo riapertura Piaggio
20 April 2020
Pontedera – Al Lotti 19 ricoverati in terapia intensiva
21 April 2020
Mostra tutti

Toscana – Via libera allo slittamento delle regionali e delle amministrative

Dopo vari annunci, marce indietro e ripensamenti il Consiglio dei ministri oggi ha deciso per lo slittamento delle elezioni in programma per questa primavera, fra cui anche le regionali in Toscana e le comunali ad Arezzo, Viareggio, Cascina, Orciano Pisano, Uzzano, Villafranca in Lunigiana, Coreglia Antelminelli, Sillano Giuncugnano.

In attesa di proporvi il testo definitivo del decreto, vi anticipiamo che il governo avrebbe individuato una finestra per le comunali dal 15 Settembre al 15 Dicembre mentre per le regionali è stato disposto che i Consigli attualmente in carica terminino il mandato il 31 Agosto e che le elezioni si tengano entro e non oltre il primo Novembre. L’ipotesi aprire le urne in Luglio, particolarmente gradita al governatore leghista del Veneto, Luca Zaia, sarebbe quindi tramontata.

Oltre alla Toscana, sono chiamati al voto per le regionali anche la Valle D’Aosta, il Veneto, la Liguria, le Marche, la Campania e la Puglia.

Il ministro per il rapporti con il Parlamento D’Incà ha dichiarato che il governo sta lavorando intorno all’ipotesi di accorpare nello stesso giorno elezioni comunali, regionali e il referendum costituzionale per il taglio dei parlamentari.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *