Pisa – Per i medici di Cisanello uno striscione degli ultras

PISA – Tentano truffe spacciandosi per volontari
18 April 2020
TOSCANA – “Contagio più basso che altrove, ma occhio alla fase 2”
18 April 2020
Mostra tutti

Pisa – Per i medici di Cisanello uno striscione degli ultras

striscione curva nord pisa ospedale cisanello 18 aprile 2020Striscione degli ultras Pisa per i medici di Cisanello. ‘Il nostro tifo è per chi soffre, chi lavora e chi lotta in tutte le città. A voi il sostegno deli ultras’. Con queste parole i gruppi organizzati della Curva Nord ‘Maurizio Alberti’, il cuore pulsante del tifo nerazzurro, questa mattina (sabato 18 aprile) hanno voluto omaggiare il personale medico sanitario dell’ospedale Cisanello e idealmente, tutte le persone che dall’inizio dell’emergenza stanno combattendo in prima linea per fronteggiare il virus. Chi con il camice addosso, chi attaccato al respiratore, chi sanificando i locali delle strutture ospedaliere.
Lo striscione è comparso questa mattina all’ingresso dell’ospedale ed è già stato immortalato da moltissime persone che sono transitate in quella zona. “Abbiamo voluto rendere pubblico il nostro pensiero nel momento in cui è necessario continuare a impegnarsi e sacrificarsi per arrivare alla vittoria, al ritorno alla normalità” fanno sapere i tifosi della Curva Nord. “In tutto questo tempo abbiamo provato mille soluzioni per renderci utili, con diversi tipi di iniziative – continuano – purtroppo la particolarità di questa emergenza ha fatto sì che non fosse possibile percorrere le strade che avevamo scelto inizialmente: per lavorare tutti assieme avremmo avuto bisogno dello status di associazione riconosciuta, ed ovviamente non è il nostro caso”. Un risultato, però, gli ultras nerazzurri sono riusciti a centrarlo: “Come Curva Nord, abbiamo deciso di impiegare il ricavato dell’ultima colletta effettuata allo stadio per l’acquisto di mascherine ‘apposite’ destinate a bimbi, ragazzi, frequentatori dei centri diurni e in definitiva a chi è in condizioni di averne più bisogno in relazione alle diverse esigenze. L’importo della donazione sarà, arrotondando, di millecinquecento euro: questa somma era stata raccolta per la coreografia, poi saltata, di Pisa – Livorno. Consegneremo le mascherine a Gianna Gambaccini, presidente della Società della Salute.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *