BIENTINA – Matrimonio in Comune con pochissime persone e tante misure di sicurezza necessarie

SAN GIULIANO T. -Riqualificazione dei cimiteri comunali, avanti con la gara per Agnano.
18 April 2020
Pisa – Foto anche di donne pisane diffuse sui social che incitano a violenza e stupri
19 April 2020
Mostra tutti

BIENTINA – Matrimonio in Comune con pochissime persone e tante misure di sicurezza necessarie

Giorno speciale oggi a Bientina dove è in programma, in Comune, la celebrazione di un matrimonio. Lo ha annunciato ieri il sindaco Dario Carmassi, che ha voluto rendere pubblica la notizia al fine di infondere speranza in questi duri giorni di emergenza coronavirus.

“Come da disposizioni nazionali, saremo pochissimi – ha scritto il primo cittadino -: gli sposi, i testimoni, il celebrante. Tutti a distanza. Tutti con le mascherine. Predisporrò 5 penne, una per ciascuno, cosi da non dovercele scambiare. Non bacerò gli sposi, non ci daremo la mano, non faremo una foto sorridendo abbracciati. Ma non importa. Non sono queste le cose essenziali”.

“Naturalmente ci vestiremo con cura, eleganti – ha aggiunto Carmassi -. Avremo tutto il tempo necessario (perché il virus, mentre invadeva lo spazio, ha lasciato che il tempo si dilatasse). Ad un certo punto firmeremo gli atti. Quindi il bacio, le lacrime e qualche impagabile momento di altrove: un sabato normale, un amore, un progetto, una gioia per gli affetti, l’intimità – pur in un luogo sconosciuto. In quel momento, anche se la felicità si racconta male (e si consuma, ma nessuno se ne accorge), ci sarà felicità. E preoccupazione, certo. Ed entusiasmo e malinconia, speranza, fatica, energia. E altro che non so dire e che rimarrà impigliato nel pudore. Poche persone, ma un tale concentrato di emozioni. Comprese, per ultime, le mie”.

“E c’è una ragione per cui ho scritto di questo momento così privato – ha spiegato il sindaco -, sperando di non aver infastidito nessuno. Cioè che tutti quanti dobbiamo fare come loro, come gli sposi: progettare un futuro nuovo insieme, con la necessaria lucidità, con l’entusiasmo della speranza, con lo slancio della fantasia. E, forse, con un pizzico di follia, come nell’amore”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *