PISA – Epifania: 266 si tuffano in mare
6 Gennaio 2020
PONSACCO – Auto in fiamme nella notte
6 Gennaio 2020
Mostra tutti

PISA – Calo dei passeggeri al Galilei

Preoccupati per il calo dei passeggeri all’aeroporto Galilei e per le conseguenze che questo potrebbe avere sulla situazione economico-finanziaria, già piuttosto critica, del Pisa Mover. Il Comitato Piccoli Azionisti di Toscana Aeroporti e l’associazione Amici di Pisa hanno scritto al presidente dell’Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile), Nicola Zaccheo, per chiedere “chiarimenti tecnici sul decremento di passeggeri al Galilei nel 2019″.

“Purtroppo i dati ufficiali – scrivono il Comitato Piccoli Azionisti di Toscana Aeroporti e l’associazione Amici di Pisa – certificano, nei primi 11 mesi del 2019, un calo di passeggeri del -1,7% per il Galilei, mentre il Vespucci ha registrato incrementi superiori alla media nazionale del +4,0%, nonostante le lamentele su dirottamenti e sulle condizioni dell’attuale pista. In particolare Firenze ha aumentato i passeggeri, ad ottobre del +11,9% e a novembre del +11,7%, più del +2,7% della media nazionale dei 2 mesi considerati, mentre il Galilei ha subito la flessione maggiore a giugno -5,6% e luglio -6,4%, solitamente mesi estivi di buona mobilità low cost”.

Dati preoccupanti anche per quanto riguarda il Pisa Mover che per garantire la sua sostenibilità finanziaria “dovrebbe essere utilizzato dal 36% dei passeggeri aeroportuali. A giorni – proseguono – sapremo se il disavanzo degli anni precedenti si aggraverà, con ulteriori problemi per i cittadini pisani. Certo che se l’andamento della giornata s’intuisce dal sorgere del sole e poiché il piano economico finanziario del Pisa Mover prevede il suo utilizzo da parte di 2.072.967 passeggeri aeroportuali, nel 2020, equivalenti al 36% dei 5.758.242 attesi sul Galilei, cioè circa 700.000 in più di quelli certificati finora nel 2019, c’è da augurarsi che il sole, nel 2020, splenda tutti i giorni su Pisa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *