CASCINA – Mozione presentata dal consiglier comunale Paoli
3 Dicembre 2019
SAN MINIATO – A Pier Vittorio Buffa il Premio Ghinetti 2019. Alessandra Gozzini per la “sezione giovani”
4 Dicembre 2019
Mostra tutti

SAN MINIATO – Torna l’appuntamento con la Mezza Maratona

Torna l’appuntamento con la Mezza Maratona di San Miniato. La nona edizione della manifestazione organizzata dall’associazione Sport e solidarietà San Miniato, in collaborazione con i gruppi podistici del territorio, la Consulta dello sport e il Comune di San Miniato, prenderà il via domenica 8 dicembre, con partenza dalla Casa Culturale alle 9. Cinque le tipologie di gara: la mezza maratona classica da 21,097 km, la staffetta in due (10 km + 11,097 km), il Fit Walking, la Marcia non competitiva e la Mini – Run per i più piccoli.

Quest’anno le novità sono molte, a cominciare dal percorso: rinnovato totalmente, coinvolge le frazioni di La Catena, Ponte a Egola e Molino d’Egola. Saranno attraversate dai podisti anche Cigoli e San Miniato, ma solo per la gara non competitiva.

Il percorso prevede dunque la partenza dalla Casa Culturale (via Pizzigoni), Tosco Romagnola, viale Marconi, via Codignola, via Pestalozzi, via Guerrazzi, fino a La Catena, via Montanelli, via Cavane (prima di Casa Bonello) svoltare a dx, via Castellonchio, fino a incrocio con via delle Viole (punto acqua) via Cavasonno, via Arginale est, in direzione Ponte a Egola, attraversamento di via Pruneta, via Oberdan, via Gramsci, via Buozzi (in controsenso), attraversamento di via Diaz, Piazza Spalletti (lato Punto pub), via XXV Aprile ( in controsenso), via Curtatone e Montanara fino a Rio Monsone, via Toniolo, via Pisacane, via Bachelet, via della Costituzione, via della Gioventù (cambio staffetta e ristoro) fino a via Maroncelli, via N. Sauro, via Contrada Nuova, viale il Conciliatore, via Salvo d’Acquisto, via Caduti di Cefalonia, via Ciro Menotti, via G. Pepe, via Contrada Nuova, fino alla rotonda in piazza Rossa, via Savonarola (controsenso), via Diaz in direzione San Miniato, attraversamento del Ponte sull’ Egola, via Vecchia del Molino, via Saturnino, via Alerano, via San Giovanni Battista (al circolo Molino d’Egola ristoro) fino a strada Tosco Romagnola in direzione San Miniato, via Cavane, via Montanelli, via Guerrazzi, via Ilaria Alpi, via Villenueve Les Avignone, via Boujdor, via Cascina Lari, via Senna, via Cascina Lari, via Selene, via Volta, , viale Marconi, via Codignola, via Pestalozzi e arrivo.

Per consentire il corretto svolgimento della manifestazione, sarà modificata la viabilità con l’istituzione del divieto di sosta dalle 5 alle 13 in Piazza Giulio Scali, Piazza Impastato e via Pizzigoni. Dalle 8 fino alle 12.00 non sarà possibile parcheggiare l’auto lungo le vie interessate dal passaggio della manifestazione, su ambo i lati di via Pizzigoni, via Cavasonno, via Oberdan, via Curtatone e Montanara via XXV aprile, via Rio Monsone, via della Costituente, via della gioventù, via Savonarola, via Cavane, via Montanelli. Saranno completamente chiuse al traffico veicolare fino al passaggio dei podisti via Pizzigoni, Viale Marconi all’intersezione con via dei Mille, via Alfieri, Piazza della Pace fino all’intersezione con la SS 67; sarà vetato il senso in via Saturnino fino all’intersezione con via Battista.

“Tantissime le associazioni che prenderanno parte alla realizzazione di questo evento che cerca di coniugare lo sport con la solidarietà, con centinaia di volontari impegnati affinché tutto vada per il meglio – dichiara Ivano Leoni presidente dell’associazione Sport e Solidarietà -. Sin dai primi anni questa manifestazione ha avuto l’obiettivo di valorizzare il territorio e le sue associazioni, con uno sguardo sempre attento alla solidarietà, e anche questa nona edizione vedrà la presenza, lungo il percorso, di alcune associazioni che, con uno stand, raccoglieranno fondi a sostegno dei loro progetti di solidarietà. All’arrivo ci sarà Aquateam che, con i suoi ragazzi, accoglierà i maratoneti e gli consegnerà le bellissime medaglie coniate per la gara; a metà percorso, a Ponte a Egola, alcuni componenti del consiglio del Palio del Cuoio offriranno ai maratoneti che si fermeranno al decimo chilometro alcuni servizi, doneranno le medaglie e faranno una raccolta a favore di un bambino affetto da una malattia rara e bisognoso di cure”.

“Ritorna anche per quest’anno una manifestazione sportiva di grande rilievo per il nostro territorio che compie nove anni e si conferma un appuntamento importante sia dal punto di vista sportivo, sia per quanto riguarda la solidarietà – commenta l’assessore allo sport Loredano Arzilli -. Si tratta di una bella occasione per provare a non utilizzare l’auto per una volta, se non in caso di necessità, un modo per partecipare a una mattinata di sport all’aria aperta, insieme alla propria famiglia, e un’occasione per divertirsi, stare insieme e fare un po’ di sana attività fisica e anche un momento per poter dare un contributo importante alle molte associazioni che sul nostro territorio portano avanti con impegno e grande volontà, attività sportive e iniziative solidali”.

Per informazioni: www.mezzamaratonadisanminiato.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *