PONSACCO – SEI CLASSI TUTTE NUOVE PER GLI ALUNNI DELLE FUCINI

Al via venerdì la VII edizione della Maratona di San Miniato
6 dicembre 2017
PISA – Opera della Primaziale Pisana concerto di Natale
7 dicembre 2017
Mostra tutti

PONSACCO – SEI CLASSI TUTTE NUOVE PER GLI ALUNNI DELLE FUCINI

Sei aule da 45 metri quadri ciascuna e una stanza per i docenti, tutte dotate di rete internet, illuminazione adeguata e impianti termici sia di riscaldamento che di condizionamento. Una struttura con servizi igienici per bambini, per bambine e per portatori di handicap, con i dovuti allacci all’acquedotto, alla fognatura e dotata di un sistema di raccolta di acque reflue canalizzato a dovere.

Queste le caratteristiche principali dei nuovi moduli installati a fianco delle scuole medie dove saranno trasferite le classi delle scuole Fucini che oggi invece occupano i locali di Casa Giardini. Un trasferimento che avverrà al rientro dalle vacanze di Natale quando all’interno saranno portati tutti gli arredi necessari.

Chi ha già avuto modo di vedere le nuove classi si sarà trovato davanti ad una struttura gialla, che non ha nulla a che vedere con i prefabbricati che siamo abituati a vedere. Infatti l’Amministrazione ha deciso di aggiungere una contro parete colorata e coibentata, che svolge il doppio ruolo di aumentare il coefficiente di efficienza energetica delle classi e di renderle più belle e piacevoli per i bambini.

“Abbiamo ritenuto importante” – commenta soddisfatta la Sindaca Francesca Brogi – “investire maggiori risorse sull’aspetto estetico e funzionale della struttura, per offrire ai bambini delle aule comode, moderne e belle da vedere. Siamo orgogliosi di questo risultato, che siamo riusciti a raggiungere in pochissimo tempo. Lo abbiamo fatto in soli tre mesi, in controtendenza rispetto a quanto spesso avviene in altre parti d’Italia interessate da simili situazioni emergenziali”.

I bambini entreranno nelle nuove classi al rientro dalle vacanze natalizie e per l’occasione inaugureremo ufficialmente la struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *